Tenta di estorcere denaro ai genitori minacciandoli con una spada giapponese

Il 36enne arrestato si era affidato all’estremo tentativo di estrarre ed impugnare una “Katana giapponese”, sciabola utilizzata nelle arti marziali

Le spade giapponesi sequestrate

Fortuna ha voluto che qualcuno allertasse e invitasse i carabinieri a recarsi sul posto, dove all’interno di un’abitazione del centro di Cerignola un 36enne stava urlando contro i genitori che si erano rifiutati di dargli del denaro. Quando i militari dell’Arma sono giunti sul posto, hanno provato a ricostruire quel rapporto tormentato tra genitori e figli, scoprendo che i litigi si erano fatti sempre più intensi e frequenti e che in  un’occasione l’uomo aveva danneggiato i mobili dell’appartamento e minacciato di morte i familiari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Durante l’ultimo episodio, quello segnalato al 112 da un vicino di casa, Domenico Bonavita, pur di ottenere quanto richiesto, si sarebbe affidato all’estremo tentativo di estrarre ed impugnare una “Katana giapponese”, sciabola utilizzata nelle arti marziali. Il cerignolano è stato arrestato per tentata estorsione e stalking.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento