rotate-mobile
Cronaca

Dattoli sospeso dopo l'arresto: le funzioni di direttore generale del Riuniti al dott. Ametta

Le funzioni di Direttore Generale verranno assunte dal Direttore Amministrativo, dott. Michele Ametta

Vitangelo Dattoli è stato sospeso dall'incarico di direttore generale del policlinico Riuniti. La decisione è scattata per il presunto coinvolgimento del 63enne di Triggiano nella gara per l’affidamento del servizio di trasporto aereo di organi, tessuti, campioni biologici, equipe e pazienti a scopo di trapianti. 

Per il gip Armando Dello Iacovo le tre "incursioni" del direttore generale, si inserirebbero in un contesto di interessamenti specifici "che qua e là emergono dalle captazioni e rivelano (perlopiù de relato) la volontà non solo di essere informato in dettaglio su tutti i passaggi della gara, ma anche di contribuire al "pilotaggio" della commissione e all'auspicata "vittoria" dell'Alidaunia di Pucillo, fino a dirsi pronto (ad Alidaunia "sconfitta") a scatenare una battaglia legale per ribaltare il risultato della gara".

Dattoli era stato assunto il 1 giugno di quest'anno, dopo aver ricoperto il ruolo di commissario dell'azienda ospedaliero-universitaria. Le funzioni di Direttore Generale verranno assunte dal Direttore Amministrativo, dott. Michele Ametta. Tra l’altro, è anche più anziano rispetto al direttore sanitario. Infatti, secondo l’art. 3, comma 6, del D.Lgs. n. 502/1992 e s.m.i, "in caso di vacanza dell’ufficio o nei casi di assenza o di impedimento del Direttore Generale, le relative funzioni sono svolte dal Direttore Amministrativo o dal Direttore Sanitario su delega del Direttore Generale o in mancanza di delega, dal Direttore più anziano per età. Ove l’assenza o l’impedimento si protragga oltre sei mesi si procede alla sostituzione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dattoli sospeso dopo l'arresto: le funzioni di direttore generale del Riuniti al dott. Ametta

FoggiaToday è in caricamento