Omicidio Ciavarella: arrestato il presunto autore, avrebbe agito per gelosia

Ciro Ciavarella fu ucciso il 12 ottobre del 2011 a San Marco in Lamis. Con l'accusa di omicidio è stato arrestato Damiano Soccio di anni 31

Pattuglie dei carabinieri

Svolta nelle indagini dell’omicidio di Ciro Ciavarella, l’agricoltore e allevatore di 42 anni crivellato di colpi di fucile il 12 ottobre del 2011 mentre era a bordo della sua Fiat Uno bianca.

Aggiornamenti: clicca qui

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l'accusa di omicidio è stato arrestato il presunto autore. Si tratta di Damiano Soccio di anni 31 che, secondo gli inquirenti avrebbe agito per gelosia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento