Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Sassano, il consigliere comunale beccato con una pistola in auto è "totalmente libero". A gennaio l'incendio dell'auto

Ieri mattina la convalida del fermo operato dai carabinieri del consigliere comunale di San Nicandro Garganico, Costantino Valentino Sassano, vittima, nei mesi scorsi, di attentati incendiari. L'avvocato Antonio Gabrieli: "E' totalmente libero ad ogni effetto di legge"

Immagine di repertorio

Consigliere comunale di San Nicandro Garganico sorpreso dai carabinieri con una pistola in auto. Il fatto è successo lo scorso giovedì, quando i militari hanno fermato ad un posto di blocco stradale Costantino Valentino Sassano, avvocato e già esponente della Lega.

Nella vettura, a quanto si è appreso, i militari hanno trovato una pistola. Durante la successiva perquisizione domiciliare, gli investigatori avrebbero recuperato anche altre armi, ritenute detenute in maniera impropria.

Il consigliere comunale è stato quindi posto agli arresti domiciliari, con l'accusa di porto abusivo di armi. Ieri la convalida del fermo da parte del gip del tribunale di Foggia, che lo ha rimesso in libertà. "Pertanto - puntualizza il legale dell'uomo, avv. Antonio Gabrieli - il consigliere Sassano è totalmente libero ad ogni effetto di legge e non ha alcun vincolo".

"Tutte le armi rinvenute - spiega a FoggiaToday il legale - erano denunciate e legalmente detenute. Il giudice ha preso atto della documentazione non ha aggiunto alcuna misura cautelare". Nei mesi scorsi, lo ricordiamo, il consigliere comunale con la passione per le armi e la caccia fu vittima di alcuni attentati incendiari: ignoti diedero alle fiamme la sua autovettura e quella del padre.

Aggiornato alle 16.45

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassano, il consigliere comunale beccato con una pistola in auto è "totalmente libero". A gennaio l'incendio dell'auto

FoggiaToday è in caricamento