Sfugge ad un controllo in strada, la polizia lo raggiunge in casa e trova 60 piante di marijuana

E' quanto scoperto dagli agenti del Reparto Volanti della questura di Foggia che hanno arrestato un foggiano di 54 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio, coltivazione abusiva di piante e furto di energia elettrica

Lo stupefacente sequestrato

Piante di marijuana appese ad essiccare, altre messe a dimora in un "orto alternativo". E' quanto scoperto lo scorso 9 ottobre, dagli agenti del Reparto Volanti della questura di Foggia che hanno arrestato un foggiano di 54 anni per il reato di detenzione ai fini di spaccio, coltivazione abusiva di piante e furto di energia elettrica.

Durante un servizio di controllo del territorio in zona Piazza Padre Pio, gli agenti hanno intimato l’alt al conducente di una Fiat Panda. Questi con una manovra repentina si è sottratto al fermo e a tutta velocità è scappato in direzione via Immacolata. La targa rilevata da uno degli agenti ha permesso di risalire all’intestatario del mezzo e quindi all’indirizzo dell’abitazione. I poliziotti si sono quindi presentati in casa, dove hanno trovato solo un familiare dell'uomo; gli operatori hanno subito sul tavolo notavano frammenti di hashish e marijuana, pertanto hanno effettuato una perquisizione domiciliare, oltre che all’abitazione anche al terreno di pertinenza.

Qui la sorpresa: in un silos sono state recuperate 49 piante di marijuana appese ad una corda ad essiccare,  poco distante in un terreno usato come orto, si rinvenivano 11 piante di marijuana con relativo impianto di irrigazione. Nel frattempo, il conducente della Panda, si è recato in questura per chiarire la sua posizione riguardo al fermo, ma alla luce di quanto accertato è stato tratto in arresto per i reati di detenzione ai fini di spaccio, coltivazione abusiva di piante, incluso il furto di energia elettrica, rilevato sempre presso la sua abitazione. Alla fine delle formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento