Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Sorpreso in auto con 12 ‘ciliegine’ di cocaina, altre 22 nascoste in casa: nei guai incensurato

Accade a Casalvecchio Monterotaro. In casa, recuperata anche marijuana, bilancini di precisione e 51 semi di canapa indica. Convalidato l'arresto, è l'autorità giudiziaria ne ha disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria

Immagine di repertorio

Sorpreso in auto con oltre 20 ‘ciliegine’ di cocaina. Finisce nei guai un giovane incensurato di Torremaggiore, incappato nei controlli organizzati dai carabinieri della compagnia di Lucera, sui Monti Dauni.

L’uomo è stato fermato per le vie del comune di Casalvecchio di Puglia: era a bordo della propria autovettura e, seppur incensurato, ha subito destato sospetto per l’atteggiamento fin troppo guardingo ed irrequieto. Pertanto sono scattati controlli più approfonditi all’interno del veicolo.

Come volevasi dimostrare, l’attività dei militari si è rivelata subito fruttuosa ed ha consentito di ritrovare 12 ‘ciliegine’ di cocaina pronte per essere vendute. Immediatamente il controllo è stato esteso anche presso l’abitazione dello stesso e, anche in questo caso, gli operanti hanno colto nel segno: altre 22 ciliegine di cocaina, un ulteriore modico quantitativo di stupefacente del tipo marijuana, 3 bilancini elettronici di precisione e 51 semi di canapa indica.

La droga sequestrata è stata poi sottoposta ad analisi chimica presso il laboratorio stupefacenti del Comando provinciale Carabinieri. L’arrestato è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso la relativa abitazione fino alla mattinata odierna, quando si è celebrato presso il Tribunale ordinario di Foggia in composizione monocratica il rito che ha convalidato la misura pre-cautelare adottata disponendo l’applicazione dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso in auto con 12 ‘ciliegine’ di cocaina, altre 22 nascoste in casa: nei guai incensurato

FoggiaToday è in caricamento