menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Dosi pronte all'uso in un 'uovo' di plastica, lo spaccio direttamente sull'uscio di casa: arrestato 40enne

Accade a Cerignola, dove i carabinieri hanno intercettato una cessione di droga e sono intervenuti identificando l'acquirente (segnalato in prefettura) e arrestando il pusher per detenzione ai fini di spaccio

Spacciava direttamente dall’uscio di casa. Accade a Cerignola, dove carabinieri della compagnia ofantina hanno sorpreso un 40enne, già noto alle forze dell’ordine, proprio mentre, dall’uscio di casa, cedeva una dose di marijuana a un acquirente.

Alcuni giorni fa, in pieno pomeriggio, i militari della sezione radiomobile, transitando nei pressi dell’abitazione dell’uomo, hanno notato un soggetto che, sceso da una autovettura, si è avvicinato alla porta di ingresso dell’abitazione, ha ritirato un involucro cedendo una banconota da 10 euro ed è andato via.

È stato subito bloccato e perquisito: addosso aveva una bustina trasparente contenente due grammi di marijuana; è stato segnalato alla prefettura di Foggia per uso personale di sostanze stupefacenti. L’immediata perquisizione nell’abitazione del 40enne ha poco dopo consentito ai carabinieri di rinvenire, nascoste in un ‘uovo’ di plastica, altre 14 dosi di marijuana già confezionate per la cessione e una quantità ancora da suddividere, per un peso complessivo di 16 grammi circa.

Nell’abitazione i militari hanno trovato e sequestrato anche la somma di 495 euro in banconote di vario taglio, ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio, nonché vario materiale per il taglio e il confezionamento della sostanza: decine di bustine piccole in plastica trasparente, forbici e apparecchi per sigillare gli involucri. Il 40enne è stato quindi condotto negli uffici della compagnia e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Dopo le formalità di rito, su disposizione della procura dauna, lo stesso è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Il gip del tribunale di Foggia, convalidando l’arresto, ha disposto la scarcerazione del 40enne in attesa del processo.arresto spaccio cer-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento