menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato

Il materiale sequestrato

Spaccio 'ecosostenibile' a Cerignola, pusher e acquirenti sulla bici elettrica: arrestato 51enne

Accade a Cerignola, dove i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un 51enne del posto, già noto alle forze dell’ordine. Risponderà di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

Spaccio in sella ad una bici elettrica. Ma l’attività dl pusher è stata notata dai militari della sezione radiomobile della compagnia di Cerignola, che hanno arrestato in flagranza di reato un 51enne del posto, già noto alle forze dell’ordine. Risponderà di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato notato dai carabinieri mentre, nel centro storico cittadino, a bordo di una bici elettrica, cedeva un oggetto ad altra persona, anch’essa a bordo di una bici elettrica, che, alla vista dei militari, si è subito allontanata. Insospettiti, questi ultimi hanno bloccato e perquisito il 51enne.

Nascosti nei suoi pantaloncini, i militari hanno trovato due contenitori per medicinale al cui interno erano occultate 17 dosi di cocaina. All’interno del borsello indossato dall’uomo, i carabinieri hanno rinvenuto la somma contante di 225 euro. Bicicletta, sostanza stupefacente e denaro, quest’ultimo ritenuto provento dell’illecita attività di spaccio, sono stati sequestrati.

Il 51enne è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione della procura della Repubblica di Foggia, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto. Dopo aver convalidato l’arresto, il gip del tribunale di Foggia ha applicato nei confronti dell’arrestato la misura degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento