Cerignola, circolo ricreativo come base per lo spaccio: arrestato 25enne

Il figlio del titolare del circolo ricreativo di via Osteria Ducale è stato trovato in possesso di varie dosi di cocaina nascoste nella sua autovettura. Il Questore ha sospeso la licenza per due mesi

Lo spacciatore arrestato

Nel corso di un controllo effettuato presso il circolo ricreativo di via Osteria Ducale, l’intuito investigativo degli operatori del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, coadiuvati dal personale del locale Commissariato di Cerignola, ha consentito di trarre in arresto il figlio del titolare del locale.

C.M., 25enne con piccoli precedenti di polizia, è stato arrestato per il reato di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.

Nel corso del blitz il ragazzo è stato sorpreso mentre tentava di nascondere le chiavi della sua Ford KA parcheggiata nei pressi del locale e al cui interno, dopo una dettagliata perquisizione, sono state rinvenute dosi di cocaina.

Il 25 ha tentato persino di eludere la sorveglianza degli operanti ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento e condotto negli uffici del commissariato, dove, dopo gli accertamenti di rito, è stato dichiarato in arresto.

Sono stati rinvenuti e sequestrati 44 dosi di cocaina per un peso complessivo di 15 grammi con un ottimo principio attivo, circa 600 euro ritenuti provento dello spaccio e l’autovettura.

Dopo le formalità di rito lo spacciatore è stato associato presso la  casa circondariale di Foggia.

Questa mattina il Questore della provincia di Foggia ha emesso un’ordinanza ex art. 100 TULPS di sospensione delle licenze di pubblico esercizio nei confronti del titolare del circolo ricreativo per due mesi, atteso che lo stesso circolo, anche in passato, era stato oggetto di analogo provvedimento di durata inferiore.  

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento