menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La componentistica sequestrata

La componentistica sequestrata

Blitz in uno sfasciacarrozze, "spuntano" pezzi di auto rubate a Foggia e Bisceglie: arrestato il titolare

I carabinieri hanno arrestato un altro imprenditore del settore delle autodemolizioni. L'uomo, 46enne del posto, è ora ai domiciliari

Trovati in uno sfasciacarrozze diversi pezzi di autovetture rubate: arrestato, a Cerignola, un altro imprenditore del settore delle autodemolizioni. I carabinieri della stazione ofantina, infatti,  hanno arrestato Giuseppe Macchiarulo, 46enne del posto, già noto alle forze dell’ordine.

Nei suoi confronti il Gip del Tribunale di Foggia, su richiesta della Procura della Repubblica, ha emesso una ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari. Macchiarulo infatti, titolare dell’omonima ditta di autodemolizione di via Torricelli, è ritenuto responsabile di ricettazione perché lo scorso 18 dicembre i militari dell’Arma, nel corso di un controllo, avevano rinvenuto e sequestrato materiale di dubbia provenienza.

Nel dettaglio, si trattava di varie parti meccaniche e di carrozzeria di autovetture e due coppie di targhe. Gli accertamenti svolti sul materiale sequestrato hanno poi consentito di stabilire che lo stesso fosse riconducibile a quattro distinte autovetture rubate nei giorni precedenti a Bisceglie e Foggia. Ed è per questo che la Procura di Foggia, all’esito degli accertamenti, ha richiesto l’emissione del provvedimento cautelare. Giovedì 21 febbraio, il 46enne, dopo le formalità di rito, è stato quindi sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento