Sullo scooter senza targa forza posto di blocco e scappa: arrestato dopo un doppio inseguimento

E' successo a Cerignola. L'uomo è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato per ricettazione. Sono in corso accertamenti per risalire alla matricola del mezzo e individuarne il legittimo proprietario

Immagine di repertorio

In sella ad uno scooter senza targa, forza posto di blocco e ingaggia un pericoloso inseguimento con i carabinieri. E’ successo a Cerignola, dove i militari della sezione radiomobile hanno tratto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e denunciato in stato di libertà per ricettazione, un cittadino nordafricano, di 41 anni, in Italia senza fissa dimora e con regolare permesso di soggiorno.

L’uomo era alla guida di un ciclomotore Kymko Heroism privo di targa, in località ‘Pozzo Terraneo’, a Cerignola, quando è stato notato da una pattuglia dei carabinieri che era impegnata in quella zona in un servizio di prevenzione dei reati predatori. I militari, notando il motorino privo di targhe, hanno intimato al guidatore di fermarsi. Quest’ultimo però non ha ottemperato all’alt, dandosi alla fuga. Dopo alcune centinaia di metri l’uomo, vistosi raggiunto, ha abbandonato il mezzo tentando la fuga a piedi.

Bloccato e condotto in caserma, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e associato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, alla casa circondariale di Foggia, in attesa dell’udienza di convalida da parte del gip del Tribunale di Foggia, il quale ha poi convalidato l’arresto.

L’uomo è stato anche denunciato per ricettazione in quanto i carabinieri hanno scoperto che dal motorino era stata asportata la targhetta riportante il numero identificativo. Sono in corso accertamenti per risalire all’effettiva matricola del mezzo e individuarne il legittimo proprietario, perchè l’arrestato, a richiesta dei militari, non ha fornito alcuna documentazione relativa al possesso del motociclo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento