Usava la propria autodemolizione per ricettare mezzi rubati: arrestato 31enne, scatta il sequestro

I carabinieri hanno arrestato l'uomo (ai domiciliari) per ricettazione. Sottoposto a sequestro preventivo l'attività di demolizione, con relativa superficie di circa 4000 mq e 40 tra autocarri e cabine di camion

L'attività dei carabinieri

Usava la propria attività di autodemolizione per ricettare mezzi rubati. Nei guai il titolare, di Cerignola, scatta il sequestro per l’intera area.

Il fatto risale alla giornata di mercoledì scorso, quando i carabinieri della Sezione Radiomobile del Norm della Compagnia hanno eseguito una ordinanza di applicazione degli arresti domiciliari, emessa dal  G.I.P. del Tribunale di Foggia, nei confronti di Francesco Carosiello, 31 enne di Cerignola, già noto alle forze dell’ordine, titolare dell’autorimessa con demolizione “All Truck S.R.L.”, situata sulla Statale 16.

Carosiello è ritenuto responsabile del reato di ricettazione, in quanto  il 22 ottobre dello scorso anno, nel corso di un controllo da parte dei Carabinieri dell’autodemolizione di sua proprietà, era stato sorpreso in possesso di un autocarro completamente smontato, risultato, all’esito degli accertamenti, provento di un furto aggravato commesso due giorni prima nel comune di Francavilla al Mare (CH). Il tutto era stato puntualmente segnalato alla Procura della Repubblica di Foggia.

Il G.I.P. del Tribunale di Foggia, nello stesso provvedimento, aveva anche disposto il sequestro preventivo, contestualmente eseguito dagli stessi carabinieri, dell’esercizio di demolizione in questione, con relativa superficie di circa 4000 mq e 40 tra autocarri e cabine di camion, oltre a vari pezzi di autoricambio che si trovavano all’interno, sulla cui provenienza sono ora in corso gli accertamenti da parte dei militari dell’Arma. L’arrestato è stato dunque sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Macabra scoperta nel Foggiano: recuperato un corpo carbonizzato dentro un'auto, vittima di un incidente stradale

  • Arrestati Angelo e Napoleone Cera: sono accusati di concussione

  • Maxi furto nel caveau dell'Unicredit a Foggia: svaligiate 300 cassette di sicurezze ma non ci sarà nessun colpevole

  • Coro ai diffidati e 'Quarta Mafia', Pio e Amedeo sbottano: "Ci siamo rotti le palle della facilità di giudizio sulla nostra terra"

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento