Cronaca

Polizia bussa a casa di un insospettabile, agenti cercano droga ma trovano due pistole clandestine: arrestato

E' accaduto a Cerignola, dove un 46enne incensurato del posto è finito in carcere. Sequestrate due pistole illegali, una delle quali completa di munizioni

Polizia stana un insospettabile 'armato': nella camera da letto nascondeva due pistole clandestine. E' quanto scoperto lo scorso lunedì, dagli agenti del commissariato di Cerignola, a carico di un 46enne incensurato del posto, arrestato per detenzione illegale di arma clandestina e relative munizioni e detenzione abusiva di arma comune da sparo.

In particolare, gli agenti hanno effgettuato un controllo presso l'abitazione dell'uomo per effettuare un controllo di un'arma legalmente detenuta. Giunti all’interno dell’abitazione, e constatato che vi erano segni inequivocabili di uso di sostanza stupefacente da parte dello stesso, i poliziotti hanno deciso di effettuare una perquisizione per la ricerca di droga.

Nel corso della perquisizione, nella camera da letto dell’uomo, anziché la sostanza stupefacente, gli agenti hanno recuperato due pistole: una nuovissima cal.9x21 con matricola abrasa, con 13 cartucce, e l’altra cal.7.65 risalente all’anno 1942 con relativo numero di matricola che non risultava né censita nella banca dati nè da ricercare.

Per questo motivo, il 46enne è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, accompagnato presso la casa circondariale di Foggia, a disposizione della competete autorità giudiziaria che, nella giornata odierna, ha convalidato l’arresto e sottoposto lo stesso alla misura cautelare della custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia bussa a casa di un insospettabile, agenti cercano droga ma trovano due pistole clandestine: arrestato

FoggiaToday è in caricamento