Coltiva marijuana in casa mentre è ai domiciliari, 41enne tradito dal forte odore durante un controllo: arrestato

L'uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e risottoposto alla detenzione domiciliare. Gli accertamenti svolti dal Laboratorio di analisi dell'Arma hanno stabilito che, stando alle tabelle ministeriali, dalla pianta sequestrata si sarebbero potute ricavare oltre 150 dosi

La pianta e il materiale sequestrato

È stato il forte odore di marijuana ad insospettire i carabinieri di Cerignola che, nel corso dei servizi di controllo ad alto impatto messi a segno in città, si sono imbattuti in una pianta di marijuana il cui utilizzo non era certamente ornamentale.

Nell'ambito dei controlli a carico di soggetti sottoposti a limitazioni della libertà personale, i militari hanno bussato alla porta di un 41enne del posto: quando i militari sono entrati nella sua abitazione, hanno subito avvertito l'odore caratteristico della marijuana. È così scattata la perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire e sequestrare una pianta di marijuana del peso di 110 grammi, tre dosi già pronte della stessa sostanza, una bottiglia di concime ed il materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro ed il 41enne è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Dopo la convalida dell’arresto, il 41enne è stato risottoposto alla detenzione domiciliare. Gli accertamenti svolti dal Laboratorio analisi sostanze stupefacenti del Comando provinciale di Foggia hanno consentito di stabilire che, stando alle tabelle ministeriali, dalla pianta sequestrata si sarebbero potute ricavare oltre 150 dosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona gialla in Puglia ipotesi "elevata". Verso il ritorno dell'autosegnalazione: "Magari con la prenotazione del tampone"

  • La nuova ordinanza di Emiliano sulle scuole in Puglia: "Quella che sto per emanare rinnova le disposizioni in vigore"

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento