rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca Cerignola

Genitori terrorizzati dal figlio: estrae coltello e pretende 20 euro dalla madre, era arrivato ad estorcerne 400 al mese

Il denaro serviva per l'acquisto di stupefacente. Con tale condotta, il 30enne era arrivato a estorcere con violenza ai genitori anche 400 euro al mese. Ora è stato arrestato per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia

Con un coltello, minaccia l'anziana madre per estorcerle denaro. Accade a Cerignola, dove i carabinnieri hanno arrestato un 30enne del posto. 

Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, l'uomo - brandendo un coltello - aveva minacciato la madre per tentare di estorcerle 20 euro, che gli servivano probabilmente per l’acquisto di sostanze stupefacenti.

Gli immediati accertamenti svolti dai militari hanno permesso di appurare che la condotta del 30enne era abituale e che nel tempo era arrivato a estorcere con violenza ai propri genitori anche 400 euro al mese.

È stato arrestato per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia. Dopo le formalità di rito, per lui si sono aperte le porte del carcere di Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genitori terrorizzati dal figlio: estrae coltello e pretende 20 euro dalla madre, era arrivato ad estorcerne 400 al mese

FoggiaToday è in caricamento