Nascondeva 8 kg di 'maria' nel frigorifero: arrestato, patteggia una pena di 2 anni

Lo stupefacente sequestrato è stato sottoposto alle analisi di routine: da tale quantitativo sarebbe stato possibile ricavare circa 36mila dosi per un valore commerciale, al dettaglio, di 180mila euro

Immagine di repertorio

Un 'tesoretto' di marijuana, circa 8 kg di sostanza stupefacente nascosti in un vecchio frigorifero. Il nascondiglio, per quanto ingegnoso, non è passato inosservato agli agenti del commissariato di Cerignola, che hanno arrestato un 36enne ofantino, Luciano Diciomma, con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti.

A dare la notizia è l'Ansa. L'uomo è stato sottoposto a giudizio per direttissima e ha patteggiato una una pena di due anni. Lo stupefacente sequestrato, invece, è stato sottoposto alle analisi di routine: da tale quantitativo sarebbe stato possibile ricavare circa 36mila dosi per un valore commerciale, al dettaglio, di 180mila euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ultim'ora | Carabinieri 'rastrellano' il Foggiano: scatta il blitz anticrimine, in azione elicottero e unità cinofile

  • Blitz anticrimine nel Foggiano: pioggia di arresti dalle prime luci dell'alba, 180 carabinieri alla ricerca di armi e droga

  • Shock a Milano, foggiana rifiutata da una "salviniana razzista" "Non ti affitto casa perché sei del Sud" (Audio)

  • Folle fuga in A14: foggiano su un'auto rubata forza posto di blocco, sfonda casello e poi si schianta contro un muretto

  • Foggiana rifiutata, milanese "razzista e salviniana" ritratta: "Colpa della menopausa, disposta ad affittarle casa senza cauzione"

  • Milanese nega affitto a ragazza foggiana: "Sono razzista e leghista". Salvini : "È una cretina"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento