Figlio da incubo, sperpera pensioni dei genitori e all'ennesima pretesa li minaccia di morte: "I soldi o vi ammazzo!"

Genitori minacciati di morte dal figlio per essersi rifiutati - all'ennesima richiesta - di consegnarli 50 euro per l'acquisto della droga. Il 40enne è stato arrestato

Foto di repertorio

Un 40enne di Cerignola è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri del posto per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia.

Soggetto già noto alle forze dell'ordine, alcune sere fa i militari erano intervenuti presso la sua abitazione su richiesta dei genitori, presso i quali l'uomo vive. Disperati, avevano subìto l’ennesima minaccia di morte da parte del figlio che pretendeva 50 euro per potersi acquistare la droga.

Al loro arrivo i carabinieri avevano trovato sul pavimento della cucina cocci di piatti in frantumi e la tovaglia della tavola a terra, frutto dell’ennesima reazione violenta accompagnata da ripetute minacce di morte.

Esasperati, ai militari intervenuti i coniugi hanno raccontato di minacce, aggressioni fisiche e verbali da parte da parte del figlio che spinto dall’impulso irrefrenabile di acquistare droga, si era impossessato di diverse somme di denaro, sperperando quasi interamente le loro pensioni.

Accompagnato in caserma, l’uomo è stato dichiarato in arresto per tentata estorsione e maltrattamenti in famiglia, e, dopo le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, per lui si sono aperte le porte del carcere di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

  • Covid-19, è (quasi) fatta per il nuovo Dpcm. Le regole in vigore dal 10 agosto: ecco cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento