Ai domiciliari per il furto in un'abitazione, non si fa trovare in casa dalla polizia: arrestato

Il 44enne di Cerignola stava rientrando proprio in quel momento, aveva lasciato la vetrata del pianterreno aperta

Foto d'archivio della polizia

Era sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per il reato di furto commesso in un’abitazione un po’ di mesi fa, ma quando gli agenti della squadra volanti del commissariato di Cerignola ha effettuato un controllo presso il suo appartamento, hanno notato la vetrata al pianterreno completamente aperta e dopo pochi secondi Vincenzo Romagnuolo mentre faceva rientro a piedi. Per questo motivo, in attesa del rito per direttissima, il pregiudicato 44enne è stato tratto in arresto a disposizione dell’autorità giudiziaria per il reato di evasione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento