Cronaca Cerignola

Cerignola, estorce denaro al padre e gli morde un braccio: arrestato

I carabinieri hanno arrestato un 41enne di Cerignola che per cinque anni ha estorto denaro al padre, con minacce e violenze fisiche

Estorceva denaro al padre. Per questo motivo i  carabinieri di Cerignola hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Foggia su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di un 41enne del posto, gravemente indiziato anche di maltrattamenti in famiglia.

Il provvedimento restrittivo è il risultato dell’attività d’indagine svolta dai militari dell’Arma a seguito della denuncia sporta dal padre dell’arrestato che agli uomini in divisa ha raccontato che da più di cinque anni subiva reiterati atti di violenza fisica e minacce da parte del figlio disoccupato, quando cioè gli veniva negato il denaro.

L’uomo, seppur combattuto e dispiaciuto, è stato costretto a denunciare gli episodi, ripetuti e violenti, tant’è che in un’occasione il 41enne gli aveva morso un braccio. Attraverso alcune testimonianze e dopo aver raccolto le certificazioni attestanti le aggressioni subite, i carabinieri hanno provveduto all’arresto del figlio della vittima, ora nel carcere di Foggia  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola, estorce denaro al padre e gli morde un braccio: arrestato

FoggiaToday è in caricamento