Deriso dal vicino di casa, perde la pazienza e lo aggredisce a colpi di ascia: arrestato

E' accaduto nella mattinata di ieri, a Cerignola, dove in contrada Moschella, gli agenti del commissariato hanno arrestato il 65enne Salvatore Leonetti

L'ascia utilizzata nell'aggressione

Tragedia sfiorata ieri mattina, a Cerignola, dove intorno alle 8 è giunta presso la Sala Operativa del commissariato cittadinon una richiesta d’intervento in zona 'Moschella' dove vi erano due uomini, di cui uno armato di ascia, impegnati in una violenta colluttazione in strada; la segnalazione non escludeva l’utilizzo di armi da sparo, in quanto l'interlocutore era a conoscenza del fatto che, almeno una delle due persone coinvolte nel litigio, detenesse delle armi.

L'intervento della polizia: il litigio per uno "sbeffeggiamento" di troppo

Immediatamente sul posto sono state inviate delle volanti del commissariato. Giunti all’interno della frazione cerignolana, gli agenti hanno individuato le abitazioni dei due uomini segnalati, distanti appena dieci metri l’una dall’altra. Uno dei due - Salvatore Leonetti, di 65 anni - è stato trovato in casa, in forte stato di agitazione, e ha dichiarato di essere stanco dei continui sbeffeggiamenti del suo vicino; pertanto, lo aveva aggredito con un’ascia che ha consegnato spontaneamente agli agenti. Il rivale, nel frattempo, era stato accompagnato presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cerignola poiché ferito, con una prognosi di 7 giorni. All’interno dell’abitazione del 65enne, inoltre, è stato recuperato anche un fucile calibro 12 ed una pistola, armi regolarmente detenute e che, considerato l’accaduto, sono state ritirate. Vista la gravità di quanto accaduto, l'uomo è stato arrestato e, su disposizione del P.M. di turno, accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento