Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Arrestato 37enne di Cerignola: droga, munizioni, tv e auto rubate

E' stato fermato con l'accusa di ricettazione e detenzione di stupefacente. Trasportava 11 tv color LCD provento di furto. Nella sua abitazione oltre 200 grammi di sostanze stupefacenti di vario tipo

Munizionamento parabellum, droga ed apparecchi elettronici provento di furto. E’ una stima sommaria di quanto gli agenti del Commissariato di Cerignola hanno trovato in possesso di R.F., 37enne cerignolano, già noto alle forze di polizia per numerosi reati contro il patrimonio e violazione della legge in materia di stupefacenti.

L’uomo - nei cui confronti è stata eseguita una misura precautelare del fermo di polizia giudiziaria per ricettazione e detenzione di stupefacenti - è stato trovato in possesso anche di un chiodo a quattro teste, del tutto simile a quelli ritrovati in occasione di tentate rapine a portavalori.

Si tratta dell’elemento che nel corso della perquisizione ha destato più preoccupazione, un elemento che può portare ad importanti svolte investigative”, ha spiegato il dirigente Giampaolo Patruno, illustrando l’evoluzione dell’indagine.

PER IL VIDEO CLICCA QUI

Tutto è partito da un normale controllo effettuato nell’ambito dell’ordinario pattugliamento del territorio nel comune del basso Tavoliere: gli agenti hanno fermato un'autovettura, una Lancia Delta di colore nero, a bordo della quale c’era il 37enne cerignolano.

Stivati nel retro della vettura, ancora imballati ed in cerca di destinazione d’uso, c’erano 11 tv color a schermo piatto “Panasonic”, mentre 6 grammi di sostanza stupefacente sono stati trovati nella tasca dell’uomo. Da controlli più approfonditi è risultato che la vettura fermata al posto di blocco era stata rubata a Bari qualche mese fa.

Da qui la decisione di estendere l’attività tecnica di perquisizione anche nell’abitazione dell’uomo, dove gli agenti hanno trovato e sequestrato altri 3 televisori ed un forno elettrico “Shinelco”.

L’attenzione degli agenti si è concentrata su un mazzo di chiavi Mercedes, la cui rispettiva autovettura è stata trovata regolarmente parcheggiata nell’altro isolato della città. Si tratta di una Mercedes classe A, il veicolo che abitualmente usava il 37enne.

Al suo interno, una valigia per attrezzi “Bosch” che – al posto di trapano e punte – conteneva ben 181 proiettili calibro 9, 6 proiettili calibro 7,65 e tre caricatori per armi, del tipo M12. Rivenuti anche 200 grammi di hashish, 30 di marijuana e 70 di cocaina, quest’ultima divisa in due involucri, e tutto il materiale necessario per il taglio e confezionamento dello stupefacente.

Nell’ambito dei controlli gli agenti hanno sequestrato anche una centralina motore modificata per Lancia Y, due blocchetti di accensione e le chiavi di numerose autovetture.

Nell’abitazione dei genitori, invece, sono stati sequestrati un televisore “Panasonic” e due climatizzatori “Hitachi” che secondo gli agenti sarebbero riconducibili al furto avvenuto lo scorso mese di luglio nei magazzini Hitachi di Romentino, nel Novarese; un colpo da 8milioni di euro e del quale il Commissariato di Cerignola si era già occupato con un analogo sequestro, nel corso dell’anno appena trascorso.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato 37enne di Cerignola: droga, munizioni, tv e auto rubate

FoggiaToday è in caricamento