Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Cerignola

Cerignola, automobili contraffatte: arrestato carrozziere 55enne

L'uomo è accusato di ricettazione. Riciclava veicoli rubati, recuperava i numeri dei telai, sostituiva le targhe in alluminio e modificava persino i libretti di circolazione e i certificati di proprietà

Ha 55 anni il carrozziere cerignolano proprietario di una centrale di riciclaggio di veicoli rubati, arrestato mercoledì dai carabinieri del comune ofantino con l’accusa di ricettazione.

S.B., insospettabile e con piccoli precedenti, da un pò di tempo si era dato alla contraffazione dei telai. Si preoccupava di fornire anche la relativa documentazione. Era definito un genio del suo mestiere.

Nella sua abitazione gli investigatori hanno trovato delle targhe in bianco. I militari del 112 sono venuti a capo anche di alcuni file contenuti in un pc prezioso materiale di indagini.

Il carrozziere 55enne acquistava le macchine in demolizione, recuperava i numeri del telaio e li stampava sulle targhette in alluminio che servivano a sostituire quelle originali di auto rubate. Lo stesso si preoccupava di modificare anche i libretti di circolazione e i certificati di proprietà.  Taroccare i veicoli aveva un costo che andava dai 900 ai 1300 euro. I veicoli “rivisti” sarebbero oltre 500.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerignola, automobili contraffatte: arrestato carrozziere 55enne

FoggiaToday è in caricamento