rotate-mobile
Cronaca

Aggredirono dottore per non far la fila al Pronto Soccorso, si costituisce 37enne

Carmine Delli Carri si è costituito presso la casa circondariale di San Severo. Si sarebbe reso protagonista dell'aggressione al dott. Vito Procacci in concorso con Luigi Argenio

Ieri sera, Carmine Delli Carri, 37enne foggiano destinatario della misura personale in carcere emessa l’8 ottobre dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, si è costituito presso la casa circondariale di San Severo.

In concorso con Luigi Argenio, arrestato il 9 ottobre, si è reso responsabile dei reati di cui agli artt. 336 – 582 – 585 – 61 numero 2, poiché lo scorso 28 settembre ha costretto un medico del Pronto Soccorso degli Ospedali Riuniti di Foggia a compiere un atto contrario ai doveri del suo ufficio, vale a dire quello di anticipare la visita medica di un congiunto.

Il 37enne lo avrebbe aggredito causandogli lesioni guaribili in quindici giorni. La vicenda si è verificata anche nei confronti di tutta l’equipe infermieristica.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredirono dottore per non far la fila al Pronto Soccorso, si costituisce 37enne

FoggiaToday è in caricamento