Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Candela

Calci, pugni e continui maltrattamenti alla moglie: arrestato 43enne di Candela

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Foggia

Per tre mesi, da giugno a settembre 2013, aveva sottoposto la moglie a continui maltrattamenti costringendola a recarsi al pronto soccorso in più di una occasione, per le lesioni subite a causa dei violenti calci e dei pugni inferti sul suo corpo. Per questo motivo M.C., 43enne di Candela, è stato arrestato dai carabinieri del posto.

Il provvedimento è scaturito a seguito delle risultanze investigative evidenziate dal reparto e pienamente condivise dall’Autorità Giudiziaria di Foggia, che emetteva la misura cautelare restrittiva per porre freno all’escalation di violenza posta in essere dall’uomo. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Foggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci, pugni e continui maltrattamenti alla moglie: arrestato 43enne di Candela

FoggiaToday è in caricamento