menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Spacciava cocaina nel garage, perquisizione-lampo dei carabinieri: pusher arrestato in flagranza

E' successo a Cagnano Varano, dove i militari hanno individuato la 'base operativa' dell'uomo, 42enne del posto finito ai domiciliari. Sequestrato stupefacente e denaro contante

La sua ‘base operativa’ era il garage. Qui, deteneva e cedeva cocaina ai giovani (e non solo) di Cagnano Varano. Ma l’attività di un 42enne del posto non è sfuggita ai carabinieri che lo hanno arrestato nella flagranza del reato di detenzione e cessione di stupefacenti.

Nell’area di Cagnano Varano, da tempo i militari - per proteggere i giovani dagli spacciatori e contrastare il crescente preoccupante fenomeno dell’uso degli stupefacenti - pongono particolare attenzione alle persone, anche non del luogo, che frequentano il paese per acquistare droga di ogni tipo. La costanza dei delicati servizi svolti, ha consentito di trarre in arresto un 42enne cagnanese con precedenti di polizia.

L’attività info-investigativa, svolta mediante il monitoraggio dei luoghi e del comportamento del soggetto, ha accertato l’esistenza di una intensa attività di spaccio di cocaina, che l’interessato curava nel suo garage. La perquisizione-lampo operata dai carabinieri nel garage ha permesso quindi di sorprendere lo spacciatore in possesso di circa 20 grammi di cocaina, in parte già suddivisa in dosi, un bilancino elettronico di precisione, materiale per il confezionamento e circa 500 euro, frutto dell’illecita attività. Immediato il sequestro di quanto rinvenuto e l’arresto dello spacciatore, che è stato subito sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento