Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Pestaggio al 'Domus', episodio non denunciato alle forze dell'ordine. Pititto: "Questo non è tollerabile"

"E' stata una indagine ostica perchè non abbiamo avuto molta collaborazione". Commenta così, Roberto Pititto, capo della squadra mobile di Foggia, il clima dell'indagine che ha portato all'arresto, con l'accusa di tentato omicidio, di un "buttafuori" del Domus, storica discoteca foggiana

 

Arrestato 'buttafuori' del Domus: i dettagli

Si tratta di Aleandro Di Fiore, classe 1981, accusato del pestaggio avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsi ai danni di un 18enne di Lucera. "Siamo riusciti a ricostruire quanto accaduto", continua. "Un diverbio verbale che si trasforma in una aggressione fisica ai danni del giovane lucerino. Una prima, meno violenta, a cui seguirà, a poche centinaia di metri dal locale, l'aggressione più grave che determinerà uno stato clinico particolarmente critico. Non è tollerabile che aggressioni del genere ai danni di giovani ragazzi, non vengono in alcun modo riferite alle forze dell'ordine" | IL VIDEO

Potrebbe Interessarti

Torna su
FoggiaToday è in caricamento