Nascondeva 100 chili di sigarette di contrabbando in un rudere: arrestato

L’uomo, un incensurato di 46 anni, è stato fermato durante una perquisizione in un rudere a lui in uso. In manette anche un pregiudicato di Cerignola per evasione dai domiciliari

Fine settimana intenso per i carabinieri della compagnia di Cerignola, che hanno tratto Vladimir Stefanov, 46enne incensurato di nazionalità bulgara. Per lui sono scattate le manette al termine di una perquisizione locale effettuate presso un rudere a lui in uso in Contrada ‘Figora’, dove i militari hanno rinvenuto oltre un quintale di tabacchi lavorati esteri. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strage a Orta Nova, triplice omicidio e suicidio: spara e uccide moglie e due figlie di 13 e 18 anni, poi si toglie la vita

  • Mazzi di fiori, lacrime e dolore per Teresa, Miriana e Valentina (il Comune penserà ai funerali): città incredula per l'insano gesto di Ciro

  • Incredibile al carcere di Foggia, detenuto telefona ai carabinieri dalla cella: "Siamo al ridicolo"

  • Bus frena per evitare auto, donna cade e muore: due persone a giudizio per omicidio stradale

  • "Addio Costanzo", il dirigente medico del Pronto Soccorso sempre al servizio dei pazienti: "Era un professionista esemplare"

  • Ingerisce droga, neonata in coma a Foggia: "Monitoriamo parametri vitali, situazione stazionaria"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento