Bomba al ristorante 'Leonardo in centro': arrestato l'autore

Ha 28 anni ed è marocchino. La bomba fu fatta esplodere alle prime ore del mattino a due passi da Palazzo di Città

Il ristorante dopo la bomba

Ha 28 anni ed è marocchino l'autore dell'attentato dinamitardo ai danni del ristorante 'Leonardo in centro' - locale inaugurato il 31 marzo scorso - avvenuto a Foggia alle prime luci del mattino di domenica 3 maggio a pochi passi da Palazzo di Città. Il fermo di indiziato di delitto è stato eseguito dai carabinieri del comando provinciale di Foggia, dove è in corso la conferenza stampa.

Prima, durante e dopo l'esplosione: IL VIDEO

I locali del ristorante furono colpiti da un altro ordigno rudimentale la sera dello scorso 18 novembre. Il boato era stato avvertito in altri quartieri della città, con alcune famiglie che per lo spavento si era riversate in strada.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riparte l'estate "strana" della Puglia: spiagge aperte da lunedì 25 maggio. Dal 1 luglio obbligo di apertura degli stabilimenti

  • Tragedia a Manfredonia: auto in mare, morta donna

  • Coronavirus, piccola impennata di contagi nel Foggiano: 10 nuovi casi. Calano i positivi in Puglia

  • Tragico incidente stradale sulla 'Adriatica': morto operaio foggiano, il terribile schianto contro un albero

  • Coronavirus: zero contagi e zero morti in provincia di Foggia

  • Covid: nove dei 10 contagi sono del focolaio di Torremaggiore. Tre ricoverati e 83 persone in quarantena

Torna su
FoggiaToday è in caricamento