rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca

Lo sorprende alle spalle e gli spara, poi si rifugia nella sua pasticceria: arrestato

Dovrà rispondere di tentato omicidio il 66enne di Barletta fermato dalla polizia all'interno della sua pasticceria. E'accusato di aver ferito con un colpo d'arma da fuoco un uomo in un podere di Trinitapoli

Dovrà rispondere di tentato omicidio l'uomo di 66 anni, di Barletta, fermato dalla polizia all’interno di una pasticceria di sua proprietà, e accusato di aver ferito con un colpo d'arma da fuoco un uomo di tre anni più grande. Secondo quanto accertato dalla polizia, infatti, l'uomo - con precedenti di polizia - avrebbe esploso alcuni colpi d’arma da fuoco all'indirizzo di un 69enne, che si trovava in un podere di sua proprietà, nel comune di Trinitapoli.

Ferito alla schiena, il 69enne è stato soccorso da alcuni familiari e poi trasportato all'ospedale di Barletta, dopo i medici hanno allertato la polizia. Gli agenti del commissariato hanno immediatamente avviato un’attività d’indagine che, grazie anche alla versione fornita dal ferito, ha permesso di rintracciare il 66enne nel giro di poco tempo.

Dopo aver ascoltato alcuni testimoni, acquisito alcuni filmati di videocamere di sorveglianza ed aver effettuato attività di perquisizione e sopralluoghi, sono stati raccolti elementi di colpevolezza a carico dell’arrestato che, dopo le formalità di rito, è stato associato presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sorprende alle spalle e gli spara, poi si rifugia nella sua pasticceria: arrestato

FoggiaToday è in caricamento