menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Atti osceni davanti una scuola media, così terrorizzava ragazzine e mamme: arrestato

Si tratta di un 32enne di nazionalità romena che dovrà rispondere di atti osceni in luogo pubblico, fattispecie depenalizzata ma che viene considerata reato se commessa nei pressi di luoghi abitualmente frequentati da minori

Da circa tre settimane, si aggirava nei pressi di una scuola media di Orta Nova terrorizzando studenti e studentesse (ma anche alcune mamme), calandosi i pantaloni e compiendo atti osceni davanti ai loro occhi.

Si tratta di un 32enne di nazionalità rumena, arrestato dai carabinieri lo scorso venerdì mattina. L’uomo, che si aggirava a bordo della sua bicicletta nei pressi dell’istituto scolastico, è stato notato da una docente che ha immediatamente lanciato l’allarme ai militari.

Giunti sul posto, i carabinieri hanno arrestato lo stesso che dovrà rispondere di atti osceni in luogo pubblico, fattispecie depenalizzata ma che viene considerata ancora reato se commessa nei pressi di luoghi abitualmente frequentati da minori. Il 32enne è ora ai domiciliari.

PALPEGGIAVA E MOLESTAVA STUDENTESSE: PRESO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Si può andare a caccia e in un altro comune: per la Regione è “stato di necessità” per l’equilibrio faunistico-venatorio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento