Cronaca

Paura in Stazione, importuna le donne impugnando un coltello: arrestato

L'uomo è stato arrestato dagli agenti della polizia ferroviario di Foggia

Si aggirava nei pressi della stazione di Foggia importunando le passanti con un coltello. E’ quanto accaduto ieri pomeriggio, intorno alle 15.30, dove un trentaseienne di origini marocchine ha seminato il panico in stazione, ma è stato prontamente bloccato dagli agenti Polfer intervenuti dopo una segnalazione.

Identificato e bloccato, il soggetto risultava colpito da un ordine di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale emesso dal tribunale di Messina il 3 marzo. L’uomo è stato associato presso la casa circondariale di via delle Casermette a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura in Stazione, importuna le donne impugnando un coltello: arrestato

FoggiaToday è in caricamento