Arrestata guardia giurata: indagava sui tradimenti con i poliziotti "infedeli"

Si tratta di Alfredo Cavallo, di 46 anni. L'uomo, una guardia giurata, ha ottenuto la misura degli arrestati domiciliari. E' coinvolto nell'inchiesta che ha portato all'arresto di tre appartenenti alle forze di polizia

Immagine di repertorio

E’ durata poche ore la “fuga” del vigilantes coinvolto nel blitz che ha portato all’arresto di tre dipendenti della polizia di Stato accusati a vario titolo di peculato, falso e corruzione. Ieri sera, gli agenti della squadra mobile di Foggia hanno individuato e arrestato anche il quarto uomo, inizialmente sfuggito all’arresto.

IL COMMENTO DI DE CASTRIS E SILVIS

Si tratta di Alfredo Cavallo, di 46 anni. L’uomo, una guardia giurata, ha ottenuto la misura degli arrestati domiciliari.  Secondo gli inquirenti, i quattro indagati avrebbero svolto indagini private su presunti casi di infedeltà coniugali altrui, attraverso intercettazioni telefoniche non autorizzate, piazzando microspie ed entrando nelle banche dati in uso alle forze dell’ordine.

Per il fatto, nella giornata di ieri, la polizia ha arrestato l’assistente capo Angelo Savino, in servizio presso il commissariato di Manfredonia (ma già sospeso per vecchie vicende giudiziarie), l’assistente capo Alfredo De Concilio, di 38 anni, in servizio al reparto mobile di Napoli e Paolo Ciccorelli, di 38 anni, in servizio alla Polizia Postale. Quest’ultimo è ai domiciliari, gli altri due in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • "Esco con gli amici" ma non fa più ritorno. Scomparso a 16 anni ma c'è chi tace per paura: "Noi non dimentichiamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento