Cronaca

Foggia, nascondeva in casa 800 grammi di droga: arrestato

Nella disponibilità dell'uomo 300 grammi di hashish e 500 grammi di marijuana occultati insieme alla somma di 1550 euro in banconote di piccolo taglio. Dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio

Ottocento grammi di stupefacente, tra hashish e marijuana, e oltre 1500 euro in contanti, denaro ritenuto provento dell’attività di spaccio. E’ quanto rinvenuto dagli agenti della squadra mobile di Foggia, nell’abitazione di un 27enne del posto, Alessandro Bruno, fermato e sottoposto a controllo di polizia lo scorso 5 settembre, in una zona periferica della città.

Dopo il controllo personale, gli agenti hanno ritenuto opportuno procedere alla successiva perquisizione domiciliare. Così, nella disponibilità dell’uomo, gli agenti hanno sequestrato nel dettaglio 3 panetti di hashish, per un peso complessivo di 300 grammi, una busta in cellophane con all’interno 500 grammi di marijuana e la somma contante di 1550 euro in banconote di piccolo taglio.

L’attività rientra nell’ambito dei consueti controlli del territorio e attività specifiche disposte e coordinate dalla sezione narcotici della squadra mobile foggiana, per contrastare il fenomeno criminoso dello spaccio delle sostanze stupefacenti e psicotrope.

Dopo la perquisizione personale e domiciliare, il 27enne è stato accompagnato in questura, tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed associato presso la locale casa circondariale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foggia, nascondeva in casa 800 grammi di droga: arrestato

FoggiaToday è in caricamento