Cronaca

Arrestati staffettisti del pusher fermato sulla 16 con 71 kg di marijuana

Si tratta di due cittadini albanesi. Avrebbero dovuto cioè segnalare al pusher dell'eventuale presenza delle forze dell'ordine. Per questo motivo viaggiavano qualche chilometro avanti

Fermo di indiziato di delitto. E’ il provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia nei confronti di due cittadini albanesi, M.E. di anni 37 e S.N. di 43, ed eseguito dai carabinieri del capoluogo dauno.

Le indagini, che hanno portato all’emissione del provvedimento cautelare, sono il prosieguo di quelle avviate dopo l’arresto di D.R.A., avvenuto il 18 gennaio mentre a bordo della sua autovettura, trasportava 71 kg di marijuana nascosta in tre borsoni.

Dopo alcuni mesi è stato accertato che ai due albanesi era stato assegnato il ruolo cosiddetto "di staffetta" o "apripista". Avrebbero dovuto cioè segnalare al pusher dell’eventuale presenza delle forze dell’ordine. Per questo motivo viaggiavano qualche chilometro avanti .

Un piano che era andato a monte per via della tattica utilizzata dai militari, quella di pedinare l’auto senza dare nell’occhio.

 

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati staffettisti del pusher fermato sulla 16 con 71 kg di marijuana

FoggiaToday è in caricamento