Non accetta la fine del rapporto, raggiunge l’ex e prende a calci la porta di casa: arrestato

Il 25enne di origini albanesi ma domiciliato a Stornara, ha raggiunto l’ex ragazza romena a San Ferdinando di Puglia. Qui è scattato l’arresto

Immagine d'archivio

Ennesimo caso di stalking verificatosi nei giorni scorsi a San Ferdinando di Puglia, dove i Carabinieri della locale Stazione, coordinati dalla Compagnia di Cerignola, hanno tratto in arresto A.D., cl. '93, incensurato di origini albanesi, domiciliato a Stornara.

Era già da qualche tempo che la sua relazione con una giovane, di origini romene e domiciliata a San Ferdinando di Puglia, si era interrotta, ma il giovane, che non aveva accettato la fine della loro storia, non aveva mai smesso di cercarla. Aveva poi assunto atteggiamenti via via sempre più molesti, fino a diventare minaccioso nei confronti della ragazza.

Nei giorni scorsi l’epilogo. Arrivato a San Ferdinando, pur di parlare con la propria ex, non ha esitato a prendere a calci la porta della sua abitazione, finché la vittima, impaurita, ha chiamato i Carabinieri. Giunti immediatamente sul posto, effettuata una veloce quanto meticolosa attività investigativa e appurato il comportamento minatorio del giovane, lo hanno dichiarato in stato di arresto per atti persecutori. Su disposizione del P.M. di turno Domi Aurel è dunque stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento