Cronaca

Ricercato per droga e condannato al carcere, se ne andava tranquillamente in giro: arrestato

Si tratta del 42enne di origini albanese ma residente a Foggia, Lecini Tafil, arrestato dai carabinieri della compagnia di San Giovanni Rotondo

Ritenuto colpevole di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e condannato ad espiare 6 anni di reclusione, su di lui pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura presso il tribunale ordinario di Ancona. Ad individuare e arrestare Lecini Tafil, 42enne albanese residente a Foggia, sono stati i carabinieri del Norm di San Giovanni Rotondo nel corso di normali servizi di vigilanza del territorio

Fermato e sottoposto a controllo, l’azione dei militari è proseguita con la perquisizione dell’abitazione dell'arrestato, al cui interno veniva rinvenuto un autentico laboratorio artigianale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Venivano pertanto sequestrati una pressa idraulica, due bilancini di precisione e due contenitori metallici con ancora abbondanti tracce di stupefacente. Al termine delle operazioni il Lecini veniva condotto al carcere di Foggia, a disposizione, a questo punto, sia dell'Autorità Giudiziaria di Ancona che di quella locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato per droga e condannato al carcere, se ne andava tranquillamente in giro: arrestato

FoggiaToday è in caricamento