Aggressione shock a Foggia: colpisce uomo con una maniglia e poi prende a testate vetrate

La vittima dell'accaduto - un 55enne foggiano - ha riportato ferite lacero-contuse al capo e sul viso in generale. Per il fatto è stato arrestato un 31enne di nazionalità marocchina

La maniglia sequestrata

Un’aggressione brutale e immotivata. E’ quella subita poco dopo la mezzanotte di ieri, da un uomo di 55 anni, in un punto shop H24, in pieno centro a Foggia, del quale era un semplice avventore. La vittima dell’accaduto è stata colpita con la maniglia in acciaio di una vecchia porta, arma impropria che l’uomo teneva stretta nella mano e con la quale ha colpito più volte il malcapitato al capo e in viso, provocandogli ferite lacero-contuse alla testa e al sopracciglio in particolare, e in viso in generale.

Tutta la scena è stata ripresa dalle telecamere del sistema di videosorveglianza dell’attività. Seppure sanguinante e sotto shock, la vittima ha immediatamente allertato la polizia che, nel giro di pochi minuti, è riuscita a bloccare l’uomo, ancora sporco di sangue e “amato” di maniglia. Per il fatto, gli agenti della Sezione Volanti di Foggia hanno arrestato il 31enne Youssef Bellali, di nazionalità marocchina. L’uomo è stato fermato in viale della Repubblica dove stava compiendo atti di autolesionismo, prendendo a pugni e a testate le vetrate di una struttura pubblica in zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con non poche difficoltà, gli agenti sono riusciti a bloccare l’uomo e ad accompagnarlo in questura, dove è stato identificato e arrestato per i reati di lesioni, resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamenti. La vittima dell’accaduto, invece, è stata affidata ai sanitari del 118 e trasportata al pronto soccorso, dove gli sono stati applicati alcuni punti di sutura e medicate le ferite, con sette giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento