Panico sul Frecciargento: passeggero infastidisce i viaggiatori, poi prende a pugni e manda in ospedale un poliziotto

Attimi di paura sul Frecciargento Lecce-Bari-Roma, arrestato 46enne salentino con precedenti di polizia. Agente della Polfer ricoverato in ospedale e sottoposto ad intervento chirurgico

Foto di repertorio

Il 29 ottobre gli agenti Polfer, su segnalazione di due guardie giurate e di alcuni cittadini, sono saliti a bordo del treno Frecciargento 8326 (Lecce-Bari-Roma), dove nella carrozza 6 c’era un uomo in forte stato di agitazione, che infastidiva i viaggiatori.

Lo stesso, alla vista degli operatori, ha reagito violentemente colpendo con un pugno in pieno viso uno degli agenti, mentre una guardia giurata intervenuta in aiuto degli stessi, è stata raggiunta da un pugno allo zigomo. 

L’aggressore, con precedenti di polizia, bloccato con non poche difficoltà, è stato condotto negli uffici del Reparto Operativo ed arrestato per i reati di resistenza, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre l’agente ferito è stato trasportato in ospedale, dove, nella mattinata odierna è stato sottoposto ad intervento chirurgico alle ossa nasali. Per il quarantaseienne leccese, arrestato, si rendeva necessario l’intervento del personale del 118. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • "Mai visto nulla di simile". Dentro l'ospedale Covid di Casa Sollievo. Il dr Del Gaudio: "Il lavoro è duro e complesso"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

Torna su
FoggiaToday è in caricamento