Cronaca Lucera

Calci e pugni all'uomo dell'ex moglie: rivale in amore aggredito in strada

E’ accaduto a Lucera, dove i militari hanno arrestato il 41enne Massimo Schiavone, ritenuto responsabile dei reati di atti persecutori e lesioni personali

Vede la sua ex insieme ad un altro uomo e aggredisce il “rivale” in strada. E’ accaduto a Lucera, dove i militari hanno arrestato, in flagranza di reato, il 41enne Massimo Schiavone, ritenuto responsabile dei reati di atti persecutori e lesioni personali. L’uomo è stato bloccato dai militari nel centro abitato di Lucera, precisamente nei pressi dell’attività lavorativa della moglie, da cui è separato, mentre la stessa era in compagnia di un altro uomo.

Solo l’intervento dei militari ha permesso di bloccare il 41enne, dopo che lo stesso, avvicinandosi al nuovo compagno della moglie, ha iniziato a sferrargli calci e pugni. Non si tratta di un caso isolato: già in passato, infatti, si erano verificati episodi di minacce e aggressioni sulla pubblica via nei confronti di entrambi, tanto da indurre le vittime a rivolgersi ai carabinieri. L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale di Foggia su disposizione della locale Procura della Repubblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni all'uomo dell'ex moglie: rivale in amore aggredito in strada

FoggiaToday è in caricamento