menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pattuglia dei carabinieri

Pattuglia dei carabinieri

Lite per un parcheggio, uomo colpito con un’accetta a Lucera

L'aggressore, un 48enne incensurato è stato arrestato. La vittima, riversa a terra e priva di sensi, è stata trasferita in Ospedale. L'aggressione è avvenuta davanti la Pasticceria Chiazzolino

Lesioni aggravate e porto illecito di armi. Con questa accusa i carabinieri di Lucera hanno arrestato P.G.V., incensurato classe ’63.

L’arresto è scattato in seguito a una telefonata pervenuta in centrale con la quale si apprendeva che un uomo era stato aggredito con un’accetta in viale Serena Maria De Peppo, davanti la Pasticceria Chiazzolino.

Intervenuti sul posto, i carabinieri hanno notato un’ambulanza del 118 soccorrere un uomo riverso a terra privo di sensi e si sono mobilitati alla ricerca dell’aggressore. L’uomo è stato fermato in via Ovidio. Poco prima si era disfatto dell’arma, ritrovata occultata nell’erba alta di una cunetta.

La furibonda aggressione, cominciata con un violento diverbio e culminata con un colpo di accetta che l’uomo custodiva nel bagagliaio della sua auto, sarebbe nata per una banale discussione per questioni di parcheggio.

La richiesta d’intervento ai Carabinieri della Compagnia di Lucera fatta da un cittadino ha consentito un tempestivo intervento sul posto e l’arresto di P.G.V. che è stato tradotto presso la Casa Circondariale della città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento