rotate-mobile
Cronaca

Ravenna, 55enne accoltella coinquilino foggiano: arrestato per tentato omicidio

Il 57enne foggiano era ospite del 55enne di Madonna dell'Albero. Ferito, si era recato al pronto soccorso sostenendo di essersi ferito accidentalmente con un chiodo

Un cinquantacinquenne di Madonna Dell'Albero, frazione alle porte di Ravenna, è stato bloccato nel primo pomeriggio di ieri dalla Polizia, all'uscita da casa, con l'accusa di avere tentato di uccidere con una coltellata il coinquilino, un cinquantasettenne originario della provincia di Foggia che sabato mattina si era presentato al pronto soccorso della città romagnola con una ferita da arma da taglio di 10 centimetri, sostenendo tuttavia di essersi fatto male accidentalmente con un chiodo.

I sanitari, dopo averlo ricoverato, avevano avvisato il posto di polizia interno. Quindi era intervenuta una Volante e poi la Mobile. Alla luce delle verifiche, il Pm di turno Angela Scorza ha chiesto il fermo del presunto aggressore per il tentato omicidio del foggiano che da tempo ospitava in casa. Nell'abitazione gli inquirenti hanno sequestrato un coltello a serramanico compatibile con la ferita.

Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato al gesto. Il cinquantacinquenne era stato denunciato nel dicembre 2012 perché trovato con una mannaia di 30 centimetri. Un paio di anni fa inoltre era finito nei guai per esplosioni pericolose perché dopo avere indossato un passamontagna, si era messo a sparare con una pistola replica in un area di servizio di Ravenna. (ANSA)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna, 55enne accoltella coinquilino foggiano: arrestato per tentato omicidio

FoggiaToday è in caricamento