menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Abusò dei figli della convivente, 15 anni di carcere a 53enne di San Severo

Abusò di una ragazzina e di un bambino figli della convivente ucraina. Le vittime denunciarono le violenze subite quando avevano 16 e 12 anni

Ha abusato per quattro anni dei figli della convivente di nazionalità ucraina. Per questo motivo, un foggiano di 53 anni, originario di San Severo, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Rimini. Accusato di violenza sessuale su minore e di sequestro di persona, dovrà trascorrere i prossimi 15 anni in carcere. Nel 2004 una ragazzina di 16 e un bambino di 12, figli della donna con la quale l’uomo aveva stretto una relazione, hanno trovato il coraggio di denunciare le atroci violenze subite e di porre fine a quell'incubo che durava già da alcuni anni.

Le violenze sono cominciate nel giugno del 2001, tra Rimini e Fabriano, quando le due vittime avevano rispettivamente 13 e 9 anni. Sono proseguite fino a marzo 2004, poi riprese nel periodo tra maggio e agosto del 2004 a Rimini. L'uomo dovrà rispondere anche di sequestro di persona, fattispecie di reato contestatagli nel periodo tra ottobre e dicembre 2002.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La storia di Giuseppe Sciarra, regista foggiano vittima di bullismo omofobico quando era bambino: "Per i miei coetanei me lo meritavo"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento