Cronaca

I carabinieri piombano in casa di un 37enne: trovano 730 grammi di marijuana in un bidone della pittura e 5700 euro in contanti

I militari dell’Arma hanno rinvenuto due buste in cellophane nascoste in un bidone per pittura contenenti circa 730 grammi di marijuana oltre a 5700 euro in contanti in tagli da 100 e 50 euro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. 

Giovedì scorso i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Foggia, coadiuvati da personale della compagnia di intervento pperativo di Vibo Valentia, nell’ambito delle attività finalizzate al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di un 37enne - già noto alle forze dell’ordine - nel corso della quale i militari dell’Arma hanno rinvenuto due buste in cellophane nascoste in un bidone per pittura contenenti circa 730 grammi di marijuana oltre a 5700 euro in contanti in tagli da 100 e 50 euro, verosimilmente provento dell’attività di spaccio. 

Per il 37enne è scattato subito l’arresto mentre la sostanza stupefacente è stata immediatamente sottoposta a sequestro e portata presso il Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del comando provinciale carabinieri di Foggia, dalla cui analisi è emerso che quanto sequestrato avrebbe potuto fruttare circa 2828 dosi sulle diverse piazze di spaccio. Il denaro contante rinvenuto invece è stato versato sul conto corrente intestato al Fondo Unico di Giustizia. 

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, e su disposizione della Procura della Repubblica di Foggia, è stato tradotto presso la locale casa circondariale in attesa dell’udienza di convalida. L’autorità giudiziaria in sede di udienza ha convalidato l’arresto,d isponendo per il 37enne la misura della custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri piombano in casa di un 37enne: trovano 730 grammi di marijuana in un bidone della pittura e 5700 euro in contanti

FoggiaToday è in caricamento