Cronaca Torremaggiore

Colpi a San Severo, arrestati giovani rapinatori di Torremaggiore

Sarebbero gli autori della rapina avvenuta all'agenzia di Equitalia e a un supermercato di San Paolo di Civitate. Sono finiti in manette quattro ragazzi. Denunciata a piede libero una quinta persona

Due 19enne, un 23enne e un ragazzo di 16 anni di Torremaggiore sono stati arrestati poiché ritenuti responsabili di una serie di rapine avvenute a San Severo e nei paesi limitrofi.

Secondo gli inquirenti sarebbero gli autori dei due colpi messi a segno il 13 e il 15 dicembre, rispettivamente uno a un supermercato di San Paolo di Civitate e l’altro all’agenzia Equitalia di San Severo che ha fruttato 3mila in contanti e 4mila in assegni.

Potrebbero essere gli stessi che hanno rapinato “Proshop” di via Don Minzoni, sempre a San Severo. Una quinta persona è stata denunciata a piede libero.

Gli arresti dei componenti della banda sono avvenuti grazie alla segnalazione al 112 di una guardia giurata insospettita dalla presenza di uno scooter senza targa e con a bordo due ragazzi nelle vicinanze di un negozio di abbigliamento.

I due, coperti da casco integrale, alla vista dei carabinieri sono fuggiti verso Torremaggiore, dove sono stati arrestati e sottoposti a perquisizione domiciliare. Presso le loro abitazioni sono stati sequestrati gli abiti indossati al momento del colpo. I due avevano occultato anche una pistola a salve nella villa comunale.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpi a San Severo, arrestati giovani rapinatori di Torremaggiore

FoggiaToday è in caricamento