Cocaina a Cerignola, marijuana a Zapponeta: due arresti per spaccio

I carabinieri hanno arrestato il 39enne Luciano Misuriello a Zapponeta e il 24enne Antonio Cinquepalmi a Cerignola

Immagine di repertorio

Giro di vite sul contrasto allo spaccio di stupefacente, a Cerignola, dove i carabinieri hanno arrestato, in due distinte operazioni, due soggetti del posto. Il primo a finire nella rete della giustizia è stato Antonio Cinquepalmi, pregiudicato cerignolano di 24 anni.

I militari, durante un controllo alla circolazione stradale in via Manfredonia, a seguito di perquisizione personale e veicolare, hanno recuperato nelle disponibilità del 24enne, ben 16 dosi di cocaina per un totale di 8 grammi, oltre a 440 euro di denaro contante di cui non riusciva a giustificare la provenienza.

Successivamente, i militari hanno sorpreso a Zapponeta il 39enne Luciano Misuriello che, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di circa 70 grammi di marijuana e 250 euro in contanti. Entrambi sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento