Rubano porte metalliche Aqp, arrestati sulla Sp 141 Zapponeta-Manfredonia

Fermati a bordo di un veicolo piaggio i due hanno tentato di cavarsela affermando di essere stati incaricati del trasporto dall'Acquedotto Pugliese. I tecnici hanno stimato il danno cagionato in circa 1.600,00 €

Il 34enne arrestato

Trasportavano porte metalliche poste a chiusura delle cabine contenenti contatori dell’Acquedotto Pugliese appena trafugate presumibilmente con l'utilizzo di un flessibile. Per questo motivo i carabinieri di Zapponeta hanno arrestato A.F., 21enne incensurato e M.L. 34enne.

Fermati sulla Sp 141 Zapponeta-Manfredonia a bordo di un veicolo Ape Piaggio, alla domanda dei militari dell’arma circa la provenienza degli otto pannelli metallici dal peso complessivo di 500 kg, i due non hanno fornito convincenti spiegazioni e hanno addirittura tentato di cavarsela affermando di essere stati incaricati del trasporto dall’Acquedotto Pugliese.

Da una prima verifica i tecnici hanno stimato il danno cagionato in circa 1.600,00 €. I due sono stati arrestati per furto aggravato in concorso e, dopo le formalità di rito, tradotti presso la Casa Circondariale di Foggia  a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.

Il 21enne inoltre è stato denunciato per guida senza patente poiché conduceva l’Ape Piaggio senza aver mai conseguito il titolo alla guida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • Neve fino a quote basse e temperature in calo: oggi tempo incerto, domani sole e giovedì sera la coltre bianca

Torna su
FoggiaToday è in caricamento