menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La polizia durante gli arresti del 10 novembre

La polizia durante gli arresti del 10 novembre

Tangenti e circhi, 14 arresti per favoreggiamento all’immigrazione clandestina

E’ la prosecuzione dell’operazione Golden Circus scattata in Sicilia. Gli arresti sono stati compiuti anche nelle province di Trapani, Agrigento, Salerno, Foggia, Lecce, Roma, Pesaro, Milano, Varese e Latina

14 persone sono accusati di far parte di un’associazione transazionale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina – sono state arrestate dalla polizia, che ha accertato come il sistema delle mazzette nelle tasche di funzionari compiacenti permettevano di bypassare i controlli sull’ingresso dei migranti in Sicilia.

Si legge su PalermoToday.it “che le indagini della squadra mobile, diretta da Rodolfo Ruperti, hanno rivelato che "l’organizzazione si giovava di altre complicità che, a vario titolo, avrebbero rappresentato tasselli essenziali dell’iter criminale. Scovate ulteriori frange di illegalità annidate, sia in ambito pubblico che privato. L’organizzazione, per lucrare profitti sul business dell’immigrazione clandestina, rendeva 'legale' quest’ultima, attraverso continue interconnessioni tra mondo delle professioni e del pubblico impiego". 

E’ il secondo capitolo dell’operazione ‘Golden Circus’ che il 10 novembre scorso portò al fermo di altre 41 persone Gli arresti sono stati compiuti anche nelle province di Trapani, Agrigento, Salerno, Foggia, Lecce, Roma, Pesaro, Milano, Varese e Latina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Puglia in bilico tra il giallo e l'arancione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento