Cronaca Serracapriola

"Venite, c'è un furto in atto", passante chiama il 112: carabinieri sorprendono tre giovani 'topi d'appartamento'

E' successo a Serracapriola. I movimenti dei ladri, in azione all'ora di pranzo, sono stati notati da un passante che ha allertato il 112. I militari hanno sorpreso i tre ancora all'opera, mentre cercavano oro e preziosi in casa

La padrona di casa è fuori per delle commissioni, ladri le svaligiano casa. È successo a Serracapriola, dove i topi di appartamento sono entrati in azione all'ora di pranzo.

Grazie alla tempestiva segnalazione di un cittadino, i carabinieri sono giunti sul posto sorprendendo i tre ladri all'opera: in manette sono finiti Domenico Mammarella di 19 anni, Claudio Di Cesare di 30 anni, e Robert Laurentiu Corci rumeno di 28 anni, tutti di Serracapriola, celibi, i primi due conosciuti alle forze dell’ordine.

Secondo quanto ricostruito dai militari, all’orario di pranzo - approfittando dell’assenza di una donna anziana recatasi da una vicina per una visita - i tre si erano introdotti all’interno dell’abitazione forzando la persiana lato strada e dopo aver infranto i vetri della finestra. Un passante, accortosi dei movimenti strani dei ragazzi, ha deciso di contattare la locale Stazione Carabinieri che, presente sul territorio per un servizio perlustrativo proprio vicino al luogo del furto, dopo pochi secondi è riuscita ad intervenire e bloccare i tre ladri mentre ancora erano alla ricerca di oro ed altri oggetti di valore da asportare all’interno dell’abitazione.

La successiva perquisizione effettuata in un locale in uso al Mammarella ha permesso di rinvenire anche tutti i generi alimentari asportati la sera precedente ad un rinomato ristoratore del posto. Gli arrestati, a seguito del giudizio per direttissima, sono stati ristretti agli arresti domiciliari presso le rispettive abitazioni. Ancora una volta l’attivismo e la collaborazione dei cittadini è risultata decisiva per i Carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Venite, c'è un furto in atto", passante chiama il 112: carabinieri sorprendono tre giovani 'topi d'appartamento'

FoggiaToday è in caricamento