Scontri tra ultras prima di Nocerina - Foggia, tre arresti: nei tafferugli ferito un vice questore

Nel mirino della polizia sono finite tre persone, due fermate con l’accusa di danneggiamento e resistenza aggravata. Il terzo, fratello di uno dei due fermati, è accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale

Gli scontri

Tafferugli prima Nocerina - Foggia, scattano i primi arresti. Gli agenti del commissariato di Nocera Inferiore hanno arrestato tre persone a seguito della rissa avvenuta domenica scorsa all'esterno dello stadio “San Francesco” prima della partita valida per il terzo turno del campionato di serie D, girone H.

Nel mirino della Polizia sono finite due persone, già note alle forze dell’ordine, che sono state fermate con l’accusa di danneggiamento e resistenza aggravata. Il terzo è il fratello di uno dei due fermati, il quale, per impedire che il congiunto venisse bloccato dai poliziotti, ha aggredito il vicequestore Luigi Amato. Quest’ultimo è stato condotto in ospedale per essere medicato, mentre l’aggressore è accusato di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

VIDEO | Scontri tra foggiani e nocerini fuori dallo stadio, tifosi feriti e danni ai mezzi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Su quanto accaduto indagano anche gli agenti foggiani i quali, insieme ai colleghi nocerini, stanno visionando le immagini registrate da alcune telecamere per risalire gli autori dei danneggiamenti di automobili e negozi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Giornata drammatica, bollettino choc per la provincia di Foggia: nove morti e 52 casi positivi

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Piero Pelù, rocker innamorato in quarantena a Foggia: "Sono corso da Gianna appena in tempo, in due ci diamo forza"

  • Incendio sulla 'pista', vigili del fuoco accerchiati e derubati delle attrezzature: notte di follia a Borgo Mezzanone

  • Tragedia ad Alberona, c'è una vittima: estratto dalle macerie il corpo di una donna: nel crollo 6 persone tratte in salvo

Torna su
FoggiaToday è in caricamento