Arrestati a San Severo: i nomi dei responsabili dell'incendio nel cantiere della nettezza urbana

Si tratta di Mario Spinelli di 28 anni e Giuseppe Scirocco di 59

Sono Mario Spinelli di 28 anni con precedenti di polizia in materia di reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti e Giuseppe Scirocco di 59 anni con precedenti penali per tentato furto in abitazione e truffa e rissa, i due sanveveresi arrestati per l'incendio della notte del 26 gennaio scorso, quando le fiamme distrussero bem 25 mezzi dell'azienda che gestisce il servizio di igiene urbana in città, provocando ingenti danni e disagi alla raccolta dei rifiuti (il video).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due sono stati raggiunti entrambi da una misura cautelare della detenzione in carcere (i dettagli della notizia qui)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Ultima ora: rinvenuto cadavere di un uomo

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Regionali Puglia 20 - 21 settembre: come si vota

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento